--20170219-WA0017

Una buona comunicazione è come un hummus ben fatto… 

18 febbraio, incontro/evento con Sebastiano Zanolli promosso da Dentalwin, per spronare gli operatori del settore a promuoversi al meglio. Come sempre, ispirante e convincente, perché basato su un interesse autentico per i presenti e su una professionalità ineccepibile. Sarebbe stato un peccato averlo perso.

Tra i presenti, un nuovo amico, Bachar, di origine libanese. A me che piace la cucina etnica, giocoforza che, durante la pausa, gli chieda qualche ricetta.

Ecco quello che ho scoperto:

L’humus è una delle preparazioni più antiche e diffuse nel tempo in Medioriente, proprio perché i suoi ingredienti sono semplici e alla portata di tutti.

Anche una buona comunicazione di sé stessi e della propria professione è la pratica più richiesta e più diffusa.

E i suoi ingredienti sono molto semplici e alla portata di tutti.

Un insieme di sapori perfettamente in equilibrio: delicato, aromatico e aspro.

Delicatezza, o chiamatela attenzione, o gentilezza. Non si può comunicare nel modo giusto se non si è sinceramente attenti all’altra persona. Se non si cerca di essere sulla stessa linea d’onda.

Aromi. Cioè il sapore. Una comunicazione piatta e insipida, priva di creatività, punti in comune o entusiasmo, non ha senso.

Limone. Il sapore aspro risveglia la mente. E’ sicuro.

Così, per comunicare con efficacia, bisogna proporre sempre nuovi stimoli, deve esserci un’ obiettivo prossimo da raggiungere, un entusiasmo che condividere.

Una ricetta molto versatile, per accompagnare le falafel o come crema da spalmare sul pane. Da usarsi nei momenti conviviali, in buona compagnia.

Proprio come il nostro incontro con Sebastiano Zanolli. Consapevolezza dei propri obiettivi, trovare la giusta motivazione, come preparare un piano d’azione, le energie e le risorse, la forza della flessibilità, il potere del Personal Branding, come fare networking…  e poi un piacevolissimo aperitivo!

Qui di seguito, la sua ricetta.

“ Un classico della cucina libanese, una ricetta molto semplice e che rende famoso il Libano in tutto il mondo: l’hummus.

Hummus, la ricetta tradizionale Libanese

Gli ingredienti :

300g ceci precotti caldi

2 cucchiai di tahina (crema di sesamo)

succo di 2 limoni

2 spicchi d’aglio

1 cucchiaino di sale

l’acqua di cottura dei ceci  q.b.

olio extravergine d’oliva q.b

Procedete innanzitutto pestando l’aglio assieme al sale in un mortaio fino ad ottenere una cremina bianca. Aggiungete il succo di limone e mescolate bene. A questo punto aggiungete un po’alla volta i ceci continuando a pestare (diversamente se si ha poco tempo, si può usare un frullatore o il minipimer) aggiungendo l’acqua di cottura dei ceci se serve (naturalmente potrete anche decidere di far bollire i ceci secchi, preventivamente lasciati in ammollo il tempo necessario, la ricetta così sarà ancora più genuina).

Quando avremo raggiunto la giusta densità si può aggiungere la tahina e mescolare nuovamente il tutto.

Servite la crema che si ottiene in un piatto a cui avrete aggiunto l’olio extravergine… ed è pronta per essere gustata!

Per qualsiasi dubbio, curiosità o precisazioni sono naturalmente disponibile!

Bachar Reda

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *