Il nostro team

Prendere il treno giusto

Perchè se lo prendi, arrivi dritto alla meta.
Prima degli altri.
E seduti comodamente.
E questo vale anche per te.

Il nostro team

Per fortuna siamo saliti su quel treno.
Una gita a Milano per vedere la mostra di Chagall. 3 amici e 3 ore di viaggio.
Il nostro Team è nato così, sulle poltrone del Frecciabianca da Venezia a Milano.

Il nostro teamNovembre al mattino, guardando fuori, il panorama e’ davvero tetro.
Ispirato dal mood, Michele  che mi siede di fronte, inizia una conversazione intonata a quello che si  vede dal finestrino. La nebbia.
Da  oltre 30 anni a fianco dei dentisti nel selezionare nuovi strumenti e attrezzature, consigliando e proponendo la giusta soluzione in campo odontoiatrico, racconta della forte crisi alla quale stanno andando incontro i suoi clienti.
Di come i dentisti perdano pazienti ogni giorno e di quanta paura facciano le nuove cliniche low cost che spuntano dovunque come funghi.
Studi di una professionalità ineccepibile e superiore alla media,  davvero validi, dice,  ma che non riescono a comunicare con i nuovi clienti. Non riescono a farsi sentire. E a raccontare la loro bravura e esperienza.
Come se loro, abituati a far aprire le bocche alla gente, si trovassero senza voce.
Muti, senza le parole giuste.  In un panorama che chi alza di più il tono, si fa notare, sembra più forte e si porta via il cliente.

Ho già mal di denti…

Il nostro teamPer risollevare la conversazione, M. , la più giovane del gruppo, dice che per lei invece succede tutto il contrario!
Web designer, esperta di social network e fotografa da 15 anni, ha la fortuna di lavorare in un settore sempre più in espansione. Fortunatamente i suoi clienti comprendono la necessità di una consulenza, sentita sempre come più necessaria, sui nuovi social network. Si rendono conto di quanto la pubblicità tradizionale, non sia solo più costosa, ma anche meno efficace rispetto al web e alla possibilità di raggiungere le persone con i nuovi social (Blog, profili Facebook, Twitter, Instagram…)

Pausa caffe’.

Il nostro teamIo, A. , li ascolto e collego. Sono una copywriter e racconto.  E sono anche una paziente che ha una grandissima paura del dentista. Rifletto che mi piacerebbe poter parlare sui miei social con un nuovo dentista, come se fosse un pre/ primo appuntamento. Se conoscessi i suoi hobbies, oltre che la sua bravura, mi avvicinerei a lui molto più che con qualsiasi depliant patinato o cartellone stradale che incrocio per strada.

O che, grazie ai suoi post sulle novità del settore  o sui suoi ultimi corsi di aggiornamento,  avrei modo di apprezzare ancora di più il mio dentista, che conosco e stimo da anni, ma che non parlerebbe mai così a lungo con me!

Abbiamo verificato i nostri bagagli. Sono robusti.  Una comprovata esperienza nel settore dentistico, una appassionata e solida conoscenza della comunicazione 3.0 e una paziente in continua ricerca del suo dentista ideale.

Tra Brescia e Milano nasce la Dent@alwin, un gruppo affiatato di persone che lavorano in connessione, condividono e ascoltano.
E’ provato che l’80% degli studi dentistici tradizionali sta perdendo più pazienti di quanti ne stia guadagnando di nuovi.

Anche tu, se la concorrenza sleale ti spaventa, se quando proponi una visita gratuita di controllo, ti senti rispondere: “Grazie, non adesso, richiamo io”, se i tuoi clienti aspettano di farsi visitare, finchè non fa veramente male, non perdere il treno, e trovati dei nuovi compagni di viaggio.

Se non lo fai, il rischio che corri è quello di restare fermo alla stazione e vedere gli altri partire.

Ora spetta a te,  (ri)parti con il nostro team!

*** Dal recente Forum IAB Iab sulla comunicazione digitale a Milano, è emerso che sempre più persone hanno accesso al web ed è proprio la’ che fanno le loro prime ricerche (e scelte) di acquisto. In Italia 41,4 milioni di italiani (l’86%) dichiarano di utilizzare internet e questo dato tra gli studenti universitari sale al 100%.
(Clicca qui per visionare il report)

A settembre 2015 la media giornaliera di connessioni tramite PC, smartphone e tablet è stata di 21,6 milioni di persone, per almeno due ore. La parte del leone la fanno i dispositivi mobili, con un incremento annuale del 6,5% (17,5 milioni di utenti tra i 18 e i 74 anni!).

P.s. Dal 1 febbraio, la linea Venezia – Milano è collegata dalla nuova Freccia Rossa ad Alta Velocita’.

Si parte. E’ il momento.